Coltivazioni migliorative? Cannabis tra le vigne!

Bacco e tabacco sono sempre andati a braccetto nei detti popolari e si dice che ai vizi piaccia la compagnia, ma chi avrebbe mai pensato a una coltivazione di cannabis tra le vigne?!

A dire il vero più di qualcuno! più di un anno fa un blitz dei Carabinieri ha scoperto una coltivazione illegale di Cannabis a Partinico (PA), dove sono state trovate mimetizzate tra i filari di vite ben 155 piante di cannabis indica. Le piante erano state scrupolosamente coltivate in corrispondenza dei ceppi di vite, e potate in modo che il loro apice non superasse l’altezza della vegetazione circostante.

81-Bacco_tabacco_e_venereUna storia simile è successa circa un mese fa a Olonzac, un piccolo paesino nella regione Languedoc-Roussillon. Un giovane produttore 22enne era più ansioso di nascondere agli occhi di possibili intrusi la sua piantagione segreta che di coltivare le vigne per farne un buon vino!

Il ragazzo non era nuovo al mondo della droga. Era stato già condannato a pena detentiva nel 2010 per possesso illegale di stupefacenti.  Questa volta sono stati trovati 2.5 kg di cannabis nella sua casa, per un valore totale stimato di 10.000 euro.

Di fronte al giudice il giovane non ha negato i fatti, ma ha confermato di consumare lui stesso la droga che coltivava, fumandola insieme al padre di notte. A dispetto della richiesta per una pena maggiore, il giovane è stato condannato a un anno di prigione più due di libertà vigilata.

Chissà se si sia mai domandato quale potesse essere l’effetto della Cannabis sulle vigne: crescevano forse più rilassate?!

6 Comments

Lascia un commento