Recensione AVI 2007 Sangiovese di Romagna DOC Superiore Riserva e Montepirolo 2004 e 2006 – Doc Colli di Rimini Rosso – San Patrignano

Ho sentito dire che i grandi sommelier nascono con l’amore per i tagli bordolesi ed i muscolari toscani e muoiono borgognoni con la venerazione di questi ultimi vini.

avi

SAN PATRIGNANO NON E’ SOLTANTO VINO: Siamo in Romagna, a Coriano e ci troviamo di fronte a terreni argillosi e calcarei, 110 ettari vitati. L’enologo è Riccardo Cotarella e si arriva a 500mila bottiglie annue prodotte in questa azienda fondata nel 1978.

Ma San Patrignano non è soltanto vino, basta dare un’occhiata alle loro etichette e girovagare nel loro sito web (http://www.sanpatrignano.org) per capire che ci troviamo di fronte ad un trionfo di tradizioni ed amore verso la propria terra, calore verso il prossimo con una serie di attività di recupero e di formazione incentrate sul sociale e poi una particolare attenzione per l’ambiente e la qualità dei prodotti tipici (olio, miele, salumi, formaggi e tanto altro).

A tal proposito è un obbligo citare il loro vino più rappresentativo, un legame stretto con il territorio, un legame specialmente affettivo: l’AVI, un sangiovese di Romagna in purezza, una dedica al fondatore di San Patrignano “A Vincenzo”, etichettato ogni anno con l’opera unica ed irripetibile di un artista che la dona in esclusiva all’Azienda per sostenere il progetto.

foto

Il VINO (degustato ad aprile 2013): Montepirolo 2006 – Doc Colli di Rimini Rosso (Cabernet Sauvignon 85%, Merlot 10%, Cabernet Franc 5%). Si presenta di colore rosso granato, compatto, limpido e consistente. Al Naso manifesta frutta matura, cassis, amarene, more. Il floreale è rosa appassita, si riconoscono leggeri sentori di humus. Si identifica nettamente la nota speziata del cardamomo, note tostate di caffè ed poi liquirizia. Una trama intensa ed ampia con un’ottima qualità degli aromi che rasentano l’eccellenza. In bocca è un vino potente, morbido, caldo con dei tannini irruenti ma piacevoli, è abbastanza fresco ed ha una buona sapidità. 84/100. Inoltre vorrei sottolineare l’ottimo rapporto qualità prezzo (12€ su internet).

foto(3)

Il VINO (degustato a maggio 2013): Montepirolo 2004 – Doc Colli di Rimini Rosso (Cabernet Sauvignon 85%, Merlot 10%, Cabernet Franc 5%). Si presenta di colore rosso granato, limpido, carico e consistente. Al naso è intenso, ampio nella sua complessità  e negli aromi, con un’ottima fattura degli stessi. Si riconoscono note di frutta matura di prugna e amarena ed una più dolce e delicata di ribes, il tutto prosegue con sottobosco, funghi champignon, humus, sentori speziati abbastanza pungenti e note tostate di cacao per terminare con un finale balsamico di liquirizia. In bocca è un vino potente e strutturato con un apporto calorico ben evidente (14,5%), un tannino mordente che si lascia attendere, accompagnato tuttavia da una buona acidità e sapidità. Coerente con i frutti sentiti al naso, con un’intensità fine e di lunga durata. Il punteggio è di 86/100.

intothewine sangiovese avi sanpatrignanoAVI 2007 SANGIOVESE DI ROMAGNA DOC SUPERIORE RISERVA (degustato ad ottobre 2013): 100% Sangiovese. Al calice si presenta vivace, di colore rubino tendente al granato. Al naso si esprime con un’intensità ed una fattura degli aromi invitante. Inizialmente rigido, lascia scoprire i propri sentori lentamente e riconosciamo frutta matura di ciliegie, amarene e di more, un’importante componente floreale che ricorda la mimosa e la rosa per poi spaziare nell’humus, nel cuoio e nel pepe bianco, si percepisce infine un lieve sentore di erbe aromatiche. Al palato il vino avvolge inizialmente con la sua morbidezza, successivamente, nell’evidenziare anche un tannino importante, si accompagna di una buona spalla acida per lasciare spazio in conclusione alla predominante componente saporita che richiama i frutti percepiti al naso. Punteggio 86/100.

foto 3 foto 2

4 Comments

Lascia un commento